Info utili pesce

stampa la pagina

Come pulire i calamari

Staccate i tentacoli dalla sacca e asportate le interiora, infilandovi il dito per estrarre tutto quello che vi è all'interno.
Una volta terminata questa fase, estraete la penna cartilaginosa presente nel sacco.
Eliminate poi tutta la pelle che ricopre il corpo e nello stesso tempo eliminate le pinne laterali.
Procedete con la pulizia della testa: incidete con un coltello appena al di sotto degli occhi. Tenete i tentacoli e buttae la parte sovrastante e tenete i tentacoli. Eliminate il becco (rostro), posto al centro dei tentacoli e scartatelo.
Lavate a questo punto le sacche e i tentacoli sotto l'acqua corrente.

I calamari sono ora pronti all'uso.


Il gigante supermercati