stampa la pagina

Sport a quattro zampe



Un grande spazio aperto ci consentirà di mettere in pratica diverse idee originali di gioco. Uno degli esercizi più impegnativi consiste, ad esempio, nella “corsa a ostacoli”. Oltre a divertire cane e padrone, il test darà sicurezza all’animale e ne migliorerà l’agilità e la forma fisica. Possiamo proporlo a qualsiasi razza, tranne a quelle dalle zampe molto corte come il bassotto tedesco o, naturalmente, agli esemplari affetti da artrite o forme di handicap.
Costruiremo un vero e proprio circuito a ostacoli, utilizzando materiali con cui siamo certi che non si ferisca: non devono esserci bordi taglienti, spigoli o vernici tossiche. Le strutture devono essere il più stabili possibile, mentre aste e ostacoli non vanno fissati in modo tale che possano cadere quando il cane li urterà. Gli ostacoli, comunque, non devono mai superare l’altezza che il cane ha saltato nel corso dell’addestramento.
Potremo appendere il grande copertone di un’automobile a un’altalena o a una struttura simile, utilizzando corde o catene posizionate in direzioni diverse per fare in modo che lo pneumatico sia ben fermo. Ancora, proveremo a realizzare un tunnel: basta coprire con carta, tela e tavole di legno dei semicerchi oppure delle stecche accostate a spiovente. Il risultato deve essere una galleria larga, in cui il cane entri in modo agevole. Inizialmente è preferibile che il tunnel non superi il metro. Via via potremo aumentarne la lunghezza e introdurre qualche curva. Non può mancare la rampa, naturalmente: si tratta di una tavola formata da assi di legno inclinata all’altezza che preferiamo (in genere si parte da 60 cm).
Per spronarlo a intraprendere il percorso la prima volta dovremo ricorrere a comandi che gli risultano familiari. Possiamo stimolarlo ad attraversare il tunnel o a salire sulla rampa con premi in cibo, con giocattoli o con un semplice incoraggiamento verbale. All’inizio è preferibile accompagnarlo lungo tutto il percorso e gratificarlo con delle ricompense. Potrebbe essere necessario, in un primo momento, guidarlo al guinzaglio ma, man mano che prenderà confidenza con la sfida, saprà regalarci grandi soddisfazioni.  
 




Indietro
Il gigante supermercati
tutte le news