stampa la pagina

La passeggiata



La costruzione di un rapporto di fiducia e “complicità” tra cane e padrone passa anche, e soprattutto, per l’addestramento al guinzaglio. Passeggiare insieme sapendo di non dover temere per la propria incolumità e per quella del cucciolo, certi quindi di avergli trasmesso il senso della strada e il rispetto delle regole, farà sentire l’adulto più sicuro e il cane più a suo agio. Ecco perché è bene essere sempre preparati se, durante la passeggiata, si verificano alcuni problemi.
Un cane che tira, ad esempio, può rendere la camminata davvero stancante. Per questo è necessario rieducarlo e insegnargli a posizionarsi “al piede” quando glielo chiederemo. Una delle soluzioni possibili, in questo caso, è quella di fermarsi o girare all’improvviso: il cucciolo sarà costretto a mantenere l’attenzione concentrata sui nostri movimenti. Fermandoci, inoltre, capirà che tirare non lo porterà da nessuna parte.
Capita anche che lui non riesca a star dietro al nostro passo troppo veloce o che preferisca fermarsi spesso per urinare (a voler marcare il proprio passaggio) o per annusare qualsiasi odore. Nel primo caso, il consiglio è di rallentare. Nel secondo, per scongiurare soste troppo frequenti, possiamo ricorrere a un premio per attirare la sua attenzione e dargli un buon motivo per continuare a seguirci.
Un altro atteggiamento che può risultare problematico è legato alla scarsa tolleranza da parte del cucciolo all’esercizio. Anche un cane solitamente attivo avrà difficoltà a cimentarsi in movimenti che gli provocano dolore e disagio: ecco allora che si siederà spesso o zoppicherà sia durante sia dopo le passeggiate. In tal caso, è bene rivolgersi al medico. Se il cane è in età avanzata, invece, è meglio risparmiargli camminate lunghe e faticose: è preferibile non sforzarlo e stare ai suoi ritmi, fermandosi se lui non se la sente di proseguire.
Capiterà spesso che il cane salti addosso ai passanti o cerchi di rincorrere un altro animale. Prudenza assoluta soprattutto quando se ne incontra uno senza guinzaglio: non è detto che sia ben addestrato.
 




Il gigante supermercati