COSTRUIAMO LA SOLIDARIETA - LA NOSTRA FAMIGLIA

AZIENDA > I VALORI > SOLIDARIETA' > COSTRUIAMO LA SOLIDARIETA

stampa la pagina

COSTRUIAMO LA SOLIDARIETA!

COSTRUIAMO LA SOLIDARIETA - LA NOSTRA FAMIGLIA

Progetto presente sul catalogo de il Gigante ormai da 4 anni, nel 2016 ha rivolto la propria attenzione alla ricerca sulla dislessia e in particolare a quella dell’istituto scientifico Eugenio Medea – La Nostra Famiglia di Bosisio Parini (Lc).

Grazie ai clienti che hanno generosamente donato i loro punti blucard insieme a il Gigante, sono stati raccolti €14.422,50 che la catena ha già devoluto, all’ Associazione La Nostra Famiglia per proseguire il progetto di ricerca.

“La dislessia evolutiva è un disturbo ereditario complesso caratterizzato da una difficoltà nell’apprendimento della lettura che coinvolge tra il 5% e il 17% della popolazione. Il progetto di ricerca dell’Istituto Scientifico Eugenio Medea – La Nostra Famiglia propone un nuovo approccio per verificare l’efficacia di un training con action videogames (AVG) nel prevenire l’insorgere di questa difficoltà in bambini di età pre-scolare con una diagnosi di Disturbo Specifico del Linguaggio. Dai primi risultati ottenuti è verosimile ipotizzare che l’utilizzo degli action videogames in bambini con difficoltà specifiche di linguaggio possa prevenire lo sviluppo di difficoltà in alcune delle funzioni cognitive associate all’apprendimento della lettura. Ad oggi, con uno studio su 70 bambini con diagnosi di Disturbo Specifico del Linguaggio (DSL) i primi risultati mostrano che il trattamento con action videogames porta ad un miglioramento non solo nelle abilità visuo-spaziali e attentive ma anche in quelle fonologiche. Questi risultati permettono di concludere che è verosimile pensare che riabilitare l’orientamento e lo spostamento visuo attentivo attraverso l’utilizzo degli action videogames in bambini con una diagnosi di DSL, può prevenire lo sviluppo di successivi deficit di lettura” Dice la dr.ssa Sara Mascheretti, responsabile del progetto di ricerca, che insieme ai colleghi coinvolti nel progetto afferma: “Ringraziamo tutti i clienti che hanno sostenuto il progetto e Il Gigante che ha creduto nella nostra attività ” “Il Gigante è orgoglioso di aver partecipato e aiutato la ricerca presso un Istituto del nostro territorio così attento ai bambini e al loro sviluppo” dice il Presidente Giancarlo Panizza “e si augura che questo piccolo aiuto possa servire per un grande domani.”

Il gigante supermercati